Torna alla homepage
 
Home e-Coop
Densità nutritiva: I LARN: FABBISOGNO ENERGETICO Torna alla pagina precedente
All´interno dei livelli raccomandati di assunzione di nutrienti, l´apporto energetico è definito in modo diverso. Le sensazioni di appetito o la sazietà controllano tale apporto in funzione dei fabbisogni reali.
Inoltre, in questo caso, un´eccedenza prolungata degli apporti conduce inevitabilmente all´obesità.
Le raccomandazioni per ogni gruppo di popolazione a proposito di razione calorica sono perciò stilate sulla base dei fabbisogni medi: metà degli individui appartenenti ad ogni gruppo di popolazione avrà perciò fabbisogni reali inferiori a quelli raccomandati e l´altra metà superiori, sebbene le esigenze individuali si situino nell´immediato intorno dei valori raccomandati.
La tabella seguente riassume le raccomandazioni nutrizionali oggi valide.
La forma delle raccomandazioni è quella della indicazione delle quantità giornaliere, giacchè si considera come sia buona regola quella di un´alimentazione variata e qualitativamente costante nel tempo.
Ovviamente, esistono una serie di altri principi nutritivi (oligoelementi, vitamine) comunque necessari in piccolissime quantità, ma si ritiene che una dieta variata, qualora soddisfi gli apporti principali, preveda anche un´ampia copertura di tali fabbisogni secondari.
 Stampa 
Vai alla scheda precedente  Scheda precedente  ||  Scheda successiva  Vai alla scheda successiva
Torna all'indice