Torna alla homepage
 
Home e-Coop
Le vitamine: LE VITAMINE IDROSOLUBILI: LA NIACINA (Vitamina PP) Torna alla pagina precedente
Con il termine vitamina PP (o niacina) vengono indicati sia l´acido nicotinico che la nicotinamide, coenzimi che partecipano a numerose reazioni biochimiche, quali sintesi di acidi grassi e aminoacidi. La niacina può essere sintetizzata a partire dal triptofano, un aminoacido essenziale. Il fabbisogno di triptofano e di niacina viene quindi espresso globalmente come "Niacina Equivalenti". La niacina, viene assorbita dopo idrolisi da parte degli enzimi intestinali.

La niacina è presente, oltre che nel lievito, negli alimenti di origine animale (carni), ed è sufficientemente stabile ai processi ai quali essi vengono sottoposti. Nei cereali la niacina è presente in gran parte sotto forma di un glicoside dell’acido nicotinico, che non è biologicamente disponibile. Considerando la quantità di proteine assunte con la dieta, si può prevedere, sulla base del contenuto medio di triptofano nelle proteine (circa 14 mg/g), che i Niacina Equivalenti apportati attraverso il triptofano siano più che sufficienti per coprire i bisogni.
È probabile che non vi sia un fabbisogno assoluto di niacina preformata nella dieta, poichè la sintesi endogena a partire dalla normale assunzione di triptofano è più che sufficiente per soddisfare le necessità. In tale senso l’acido nicotinico e la nicotinamide non sarebbero da considerare una vera vitamina. L’assunzione raccomandata è di circa 13 mg di Niacina Equivalenti nell’adulto medio che spende 2000 kcal.

FABBISOGNO LARN


Categoria Età (anni)1 Peso (kg)2 Niacina (N.E.)(mg)
Lattanti 0,5-1 7-10 5
Bambini 1-3 9-16 9
4-6 16-22 11
7-10 23-33 13
Maschi 11-14 35-53 15
15-17 55-66 18
18-29 65 18
30-59 65 18
60+ 65 18
Femmine nov-14 35-51 14
15-17 52-55 14
18-29 56 14
30-49 56 14
50+ 56 14
Gestanti 14
Nutrici 16

1 I limiti superiori dell’intervallo di età si intendono fino al compimento del successivo compleanno (ad esempio con "1 - 3 anni" si intende da 1 anno appena compiuto fino al compimento del 4° anno). L’ultima classe di età della donna è "50 e più" poichè con la menopausa cambiano i fabbisogni di due importanti nutrienti: il calcio e il ferro. Nell’uomo l’ultima classe di età è "60 e più".

2 Nei lattanti, bambini e adolescenti, gli intervalli di peso sono i valori di riferimento ripresi dalla tabella 1 del capitolo "Energia": il limite inferiore dell’intervallo corrisponde al peso delle femmine nella classe d’età più bassa, mentre il limite superiore corrisponde al peso dei maschi nella classe di età più elevata. Nell’adulto è stato riportato il peso desiderabile medio dei maschi e delle femmine nella popolazione italiana (vedi capitolo "Energia").
10 La niacina è espressa come niacina equivalenti in quanto comprende anche la niacina di origine endogena sintetizzata a partire dal triptofano (1 mg di niacina deriva da circa 60 mg di triptofano).

Una insufficiente assunzione di niacina e triptofano porta nel tempo all´insorgenza di una malattia indicata con il termine di "pellagra", caratterizzata da lesioni a carico della cute (dermatite), dell´apparato digerente (diarree) e del sistema nervoso centrale (demenza). Tale malattia è ora poco diffusa poichè il fabbisogno di niacina può essere almeno in parte coperto dal triptofano.

  • RUOLO: coinvolta nel metabolismo degli alimenti per la produzione di energia.

  • CARENZA: pellagra.

  • ECCESSO: arrossamenti e prurito, asma, disturbi intestinali, uricemia, tossicità epatica.

  • ALIMENTI: carne, pesce, cereali, latticini, frutta secca in guscio, legumi.

 Stampa 
Vai alla scheda precedente  Scheda precedente  ||  Scheda successiva  Vai alla scheda successiva
Torna all'indice