Torna alla homepage
 
Home e-Coop
Densità nutritiva: LE GDA (valori giornalieri di riferimento) Torna alla pagina precedente
Le GDA (Guideline Daily Amounts ossia Valori Giornalieri di Riferimento) rappresentano una guida per il consumatore sulla quantità giornaliera di energia e nutrienti che un adulto, in buono stato di salute, deve assumere quotidianamente. Esse si possono trovare sulle confezioni di prodotti alimentari e bevande e forniscono un supporto che permetta di effettuare scelte alimentari adeguate ed acquisire consapevolezza riguardo le scorrette abitudini nutrizionali, migliorando il proprio stato di salute.
Le informazioni fornite dalle GDA devono essere applicate in modo uniforme sulle confezioni dei prodotti, coerentemente con le attuali normative ed in linea con le direttive sull’etichettatura nutrizionale.
Esse possono essere apposte a titolo facoltativo sulle confezioni dei prodotti alimentari, a livello italiano ed europeo.

Le GDA sono state originariamente sviluppate dall´Institute of Grocery Distribution (IGD) nel 1998 e successivamente rielaborate da un gruppo di lavoro europeo della CIAA (la confederazione europea delle industrie di alimenti e di bevande).
Oltre ad aiutare il consumatore nella comprensione delle etichette nutrizionali sono uno strumento utile per comprendere la corretta ripartizione del fabbisogno energetico giornaliero attraverso un’immediata visione di nutrienti e calorie apportati dal consumo di un determinato alimento.
Questo permetterà una scelta più consapevole dei prodotti destinati al consumo.

Le GDA si riferiscono ad adulti, sani e di peso normale. Le GDA sono in gran parte sovrapponibili ai LARN (Livelli raccomandati di energia e di nutrienti), le raccomandazioni per la popolazione italiana fornite dalla SINU (Società Italiana di Nutrizione Umana).

Per il calcolo approssimativo di nutrienti necessari solitamente viene utilizzato un monte energetico pari a 2000 kcal.

Questo valore si avvicina molto alla necessità calorica di donne con un età superiore a 18 anni che non siano in stato gravidico o in fase di allattamento.
Pertanto le esigenze nutrizionali degli individui possono essere superiori o inferiori a quelle indicate dalle GDA. La variazione è data da numerosi fattori quali sesso, età, stato di salute, livello di attività fisica, ecc.

Le DGA sono espresse in percentuale e possono essere riportate sulla parte frontale della confezione attraverso una rappresentazione grafica di questo tipo.




 Stampa 
Vai alla scheda precedente  Scheda precedente  || 
Torna all'indice