Torna alla homepage
 
Home e-Coop
I carboidrati: L´UTILIZZAZIONE METABOLICA DEI CARBOIDRATI Torna alla pagina precedente
Nell´organismo umano una serie di trasformazioni chimiche fa sì che tutti i carboidrati, eccetto quelli che costituiscono la fibra, siano suddivisi nelle loro molecole costitutive (glucosio e fruttosio) ed utilizzati a scopo energetico. Il glucosio risultante da queste trasformazioni è immesso nel flusso sanguigno, onde raggiungere tutti gli organi ove si rende necessario quale combustibile per favorire una qualsiasi attività: dai muscoli, al cervello, ai polmoni, al cuore.
Il quantitativo di glucosio presente nel sangue è generalmente sufficiente solo per circa 10-15 minuti di attività: dunque è necessario disporre di una piccola riserva, anche perchè l´introduzione di carboidrati è nella giornata concentrata in 3-4 brevi periodi. Ecco dunque che il glucosio in eccesso viene depositato nel fegato, sottoforma di un carboidrato complesso, il glicogeno. Parte del glicogeno è continuamente prelevata, quando il tasso di glucosio si abbassa, e demolita onde disporre delle molecole costitutive di glucosio.
 Stampa 
Vai alla scheda precedente  Scheda precedente  ||  Scheda successiva  Vai alla scheda successiva
Torna all'indice