Torna alla homepage
 
Home e-Coop
I sali minerali: IL SODIO E IL POTASSIO - I FABBISOGNI DI SODIO Torna alla pagina precedente
Quasi tutto il sodio che introduciamo come insapidente, conservante o che ritroviamo comunque aggiunto agli alimenti è superfluo. Probabilmente mezzo grammo (500 milligrammi) di sodio al giorno sarebbe sufficiente al nostro organismo ed 1 grammo (1000 milligrammi) può essere considerato un apporto di sicurezza. Quest´ultima quantità equivale al sodio contenuto in mezzo cucchiaino di sale.
Solamente per le persone che esercitano attività motoria intensa e perdono molti liquidi e sali minerali con il sudore le esigenze quotidiane sono più elevate. Durante la stagione estiva, le esigenze di sodio aumentano leggermente: l´escrezione di 1 litro di sudore (ad esempio con qualche ora di marcia sotto il solleone) "elimina" circa 1 grammo di sodio. Generalmente i nostri apporti sono comunque sufficienti per soddisfare questa ulteriore necessità: piuttosto, in questa situazione, sarà necessario introdurre una maggiore quantità di liquidi.
Già i nostri consumi di solo sale superano queste soglie di necessità: possiamo ritenere che mediamente usiamo 3 cucchiaini di sale al giorno (2.4 g di sodio. 1g di sale=0.4 g di sodio) per insapidire le pietanze o per produrre gli alimenti addizionati di sale che ogni giorno consumiamo. A questa quota, dobbiamo aggiungere il sodio contenuto naturalmente negli alimenti.
 Stampa 
Vai alla scheda precedente  Scheda precedente  ||  Scheda successiva  Vai alla scheda successiva
Torna all'indice